L’obiettivo principale del corso è quello di fornire all’allievo gli strumenti e le conoscenze indispensabili per il corretto utilizzo della voce cantata e parlata, attraverso un percorso di studio personalizzato a seconda delle sue caratteristiche e attitudini.

Il programma si articola in diversi punti di insegnamento e si forma attorno all’allievo, alla peculiarità della sua voce e al suo grado di apprendimento.

CENNI TEORICI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA:
La conoscenza degli aspetti basilari dell’anatomia e della fisiologia degli organi    attraverso i quali avviene il processo di fonazione è il punto di partenza del corso di canto. È infatti necessario che il cantante diventi consapevole a livello teorico della conformazione e del funzionamento del proprio strumento, per poterne poi sviluppare appieno le potenzialità.

RESPIRAZIONE:
Esercizi pratici per l’utilizzo e il controllo della respirazione costo-diaframmatica, ponendo particolare attenzione alla corretta presa del fiato.

POSTURA:
Correzione della postura e indicazione delle posizioni ottimali che il corpo deve assumere e mantenere durante la fonazione e il canto.

APPOGGIO:
Esercizi pratici ed elementi teorici per il controllo e il rafforzamento dell’appoggio, il cui funzionamento è strettamente legato ad una corretta presa del fiato e alla postura.

TECNICA VOCALE:
Esercizi pratici finalizzati ad una corretta emissione del suono e al progressivo studio della tecnica di base del canto moderno e dei suoi numerosi aspetti: attacco simultaneo, altezza del suono, le vocali, il palato molle, il posizionamento della mandibola e della lingua, la laringe, voce di petto e voce di testa, la maschera, il vibrato, la messa di voce, esercizi di agilità, sviluppo del range vocale.

LA VOCE NEL PARLATO:
Esercizi per l’utilizzo corretto della voce a livello parlato.

INTERPRETAZIONE:
A livello primordiale, il canto nasce come libera e istintiva manifestazione dell’animo umano. La voce è, prima di tutto, il principale veicolo delle nostre emozioni.
Ecco perché lo studio della tecnica non può essere disgiunto da quello interpretativo: ogni lezione è divisa in due parti, la prima dedicata alla teoria e alla tecnica, la seconda allo studio di un brano, dal punto di vista tecnico e interpretativo.

REPERTORIO:
Studio tecnico e interpretativo di brani musicali, con obiettivo finale di rendere il cantante in grado di eseguire un ricco e completo repertorio, spaziando tra il maggior numero di generi musicali, a seconda dei suoi gusti e della sua attitudine musicale e vocale.

Cenni e nozioni di dizione  per quanto riguarda i brani di musica italiana.

USO DEL MICROFONO E POSTURA SUL PALCO:
Indicazioni e accorgimenti per una miglior resa nelle diverse situazioni di esibizione live (uso del microfono, canto su basi musicali, cantare in una band come solista o corista, il duo, muoversi sul palco e sulla scena).

Curriculum Vitae